Sito Web condominiale.
La riforma del condominio, disciplinata dalla legge dell'11 Dicembre 2012 N. 212 stabilisce che l'amministratore di condominio è tenuto ad attivare un sito web condominiale, anzi è a ciò obbligato qualora richiesto dalla maggioranza dei condomini (con riferimento ai millesimi).
Per pubblicare i documenti e le informazioni relative alla gestione del condominio non è strettamente necessario realizzare un vero e proprio sito web.

Si potrebbe per esempio disporre semplicemente di un archivio online, consultabile mediante username e password da tutti i condomini: in effetti questo sarebbe sufficiente per garantire il diritto all'informazione.

Se il sito invece esistesse già o si avesse comunque deciso di realizzarlo, sarà possibile "incorporare" l'archivio online nel sito esistente (evitandone la realizzazione e semplificando la gestione).
La gestione documenti online (SiGeD) permette di pubblicare qualsiasi tipo di documento e renderlo disponibile attraverso un motore di ricerca. Tutte le operazioni vengono svolte attraverso il navigatore e non occorre altro software.

Per inserire un documento si accede alla propria pagina di gestione con un navigatore come si fa con qualsiasi sito (digitando un indirizzo, per esempio www:appliserver.com/sgd) e autenticandosi come administrator. L'amministratore può aggiungere, modificare o cancellare i documenti

Per consultare l'archivio si accede sempre alla stessa pagina di gestione, gli utenti immetteranno una password non amministrativa e quindi potranno solo visualizzare (ed eventualmente scaricare) i documenti.